Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Tipologia
Tesi sperimentale
Argomento
Tesi presso il gruppo Materiali polimerici
Disponibile dal
17/11/2011
Presso
Dipartimento di Chimica IFM
Altre informazioni

Titolo: Realizzazione di banche dati di Pirolisi GC/MS riguardanti vari sistemi polimerici

Proponente Luda

Contesto conoscitivo/applicativo di riferimento: caratterizzazione sistemi polimerici di interesse forense (fibre tessili, tessuti, vernici, adesivi) con il metodo dell Pirolisi-GC/MS

Metodologie di lavoro: ottenimento di pirogrammi dei vari sistemi, scelta delle condizioni di analisi, riproducibilità, interpretazione dei risultati, realizzazione ed implementazione del database.

 

Titolo Fibre ligneocellulosiche

Proponente:  Prof.ssa Maria Paola Luda

Contesto conoscitivo/applicativo di riferimento studio della possibilità di utilizzo di fibre ligneo cellulosiche come rinforzo in materiali compositi e di riciclo, trattamenti di compatibilizzazione delle fibre

Metodologie di lavoro analisi composizionale delle fibre ligneo cellulosiche e loro modificazione in seguito a vari trattamenti di compatibilizzazione. Strumentazioni (analisi termica, Spettroscopia IR, Py-GC/MS)

 

Titolo Lavorazione di materiali polimerici

Proponente:  Prof.ssa Maria Paola Luda

Contesto conoscitivo/applicativo di riferimento: effetto dei processi di lavorazione sulle proprietà chimiche fisiche e meccaniche di sistemi polimerici termoplastici

Metodologie di lavoro lavorazione di polimeri termoplastici (stampaggio a compressione, estrusione etc) e valutazione delle proprietà del materiale in funzione delle variabili di processo Strumentazione: miscelatori, presse, analisi termica (TGA-DSC), Spettroscopia IR, proprietà meccaniche (dinamometro, DMTA)

 

Titolo Proprietà meccaniche di sistemi polimerici

Proponente:  Maria Paola Luda

Contesto conoscitivo/applicativo di riferimento studio di casi reali di rottura o fallimento di materiali polimerici 

Metodologie di lavoro analisi di campioni difettosi ed individuazione delle problematiche

 

Titolo:Sintesi e caratterizzazione di materiali polimerici e ibridi stimuli responsive per applicazioni di drug delivery

Proponente: Dott.ssa Dominique Scalarone (dominique.scalarone@unito.it: 011 670 7546)

Eventuali partnership: Università di Santiago de Compostela, Spagna

Contesto conoscitivo/applicativo di riferimento: il comportamento termico di alcuni materiali polimerici, che cambiano conformazione e solubilità in funzione della temperatura d’esercizio, può essere sfruttato per controllare il rilascio di molecole attive.

Obiettivi scientifici: Modificare ossidi mesoporosi con polimeri thermo-responsive al fine di ottenere materiali ibridi in cui è possibile governare l’apertura e la chiusura dei pori mediante variazioni, anche minime, di temperatura. Materiali di questo tipo sono di grande interesse per le possibili applicazioni nel rilascio controllato di farmaci.

Metodologie di lavoro. Sintesi: polimerizzazioni radicaliche, funzionalizzazioni.
Caratterizzazioni: spettroscopia FTIR, NMR, analisi cromatografiche, analisi termiche, microscopie elettroniche.
 
 
 
Titolo: Preparazione e caratterizzazione di membrane mesoporose e templanti polimerici mediante processi di auto-organizzazione di copolimeri a blocchi

Proponente: Dott.ssa Dominique Scalarone (dominique.scalarone@unito.it: 011 670 7546)

Eventuali partnership: Università di Santiago de Compostela, Spagna

Contesto conoscitivo/applicativo di riferimento: la capacità dei copolimeri a blocchi di auto-organizzarsi in nanostrutture definite, tipo sfere, cilindri e lamelle, li rende materiali ideali per applicazioni nelle nanotecnologie

Obiettivi scientifici: ottenere membrane mesoporose polimeriche e/o membrane ossidiche per templaggio di strutture polimeriche con porosità controllata, modulabile e possibilmente con elevato ordinamento, da utilizzare in processi di trasporto controllato di specie chimiche, sia ioniche che molecolari.

Metodologie di lavoro. Preparazione di film polimerici nanostrutturati e loro trattamento termico, chimico e con radiazioni. Caratterizzazione morfologia tramite microscopie a forza atomica ed elettroniche. Caratterizzazioni spettroscopiche e analisi termiche.
 



Titolo Polimeri per applicazione nei beni culturali

Proponente Chiantore

Contesto conoscitivo/applicativo di riferimento caratterizzazione e studi sul degrado dei materiali polimerici nei beni culturali

possibilità di stage post-laura di un anno offerti dal  Getti Conservation Institute

 


 

 

 

Rivolgersi a:

Docente
Prof. Maria Paola Luda
Email
mariapaola.luda@unito.it
Telefono
+39 011 6707556
Ultimo aggiornamento: 11/01/2012 09:38